Ironico, profondo, ermetico per certi versi, ma sempre incredibilmente vero e diretto. 

A più livelli d'interpretazione, ma senza mai straripare nell'incomprensibilità o peggio ancora nella volgarità. 

Non c'è autore che come lui che sia entrato nelle case delle famiglie italiane con il cuore, con il sorriso, indicandoci la strada ma lasciandoci liberi. 

Maestro del teatro italiano come nessun altro. 

Quest'anno ricorreranno i 35 anni dalla morte di Eduardo. Noi abbiamo pensato di omaggiarlo con l'ultima delle sue opere, tra le più complesse e profonde, che scava nell'intimo pensiero dell'essere umano. 
Una tragicommedia avvolta in un mistero sociale piuttosto importante, che se avrete voglia, lo potrete scoprire a teatro. 

Il contratto. Un patto. Ma con chi?

A Novembre al teatro Studio 5.  
8-9-10 / 15-16-17

Un corso per esplorare le relazioni fra i suoni, capire com'è fatta una canzone e saper creare i tuoi accompagnamenti al pianoforte

 


Stefano Migneco:

Stefano Migneco nasce a Roma il 18 maggio 1992. Studia armonia con Massimo Villani, composizione e arrangiamento con Stefano Sastro. Nel 2013 inizia l'attività live in cui presenta i suoi brani, in seguito pubblica un Ep e un bootleg. Viene notato da "La Cronaca di Roma" e da vari webmagazine. Nel 2014 appare nel documentario "Suoni di Roma" di Nevio Casadio. Dal 2016 si dedica alla didattica insegnando privatamente, in associazioni culturali e in varie strutture. Nel marzo 2019 il suo brano "Canzone della sera" viene messo in rotazione su Radio Italia Anni 60 Messina. Attualmente collabora come autore e compositore per altri artisti e interpreti.